logo

 

Ultimi articoli


 

  

Type what you are searching for:

Newsletter

Inserisci la tua email per essere sempre informato sulle novità di Gian Riccardo RagusoSign up to our newsletter to be always up-to-date

Abiti da matrimonio uomo

Abiti da matrimonio uomo: suggerimenti per tipologia

Come scegliere i più adeguati abiti da matrimonio uomo per non sfigurare il giorno delle proprie nozze? Gli abiti da cerimonia e l’abito sposo vanno scelti con criterio e attenzione, per non rischiare una caduta di stile in un’occasione molto importante. In linea generale l’abito dello sposo dovrebbe adattarsi alla mise della sposa e della cerimonia. Ecco alcuni consigli di stile sugli abiti da matrimonio uomo.

Quando indossare il tight

Questo capo può essere indossato esclusivamente per una cerimonia formale e diurna, dal mattino fino alle 18.00. La scelta di questo abito cadrà anche sui padri e i fratelli degli sposi, così come sui testimoni. Il tight classico ha una giacca a code larghe, da indossare allacciata. Il tight corto prevede un gilet doppiopetto, ed è molto utilizzato.

Quando scegliere il mezzo tight

Tra gli abiti da matrimonio uomo, Così come il tight, anche il mezzo tight andrà indossato per cerimonie che si svolgono entro le 18.00, anche se dal tono meno formale. La giacca del mezzo tight non ha la coda, ed è notevolmente più corta.

ll frac: eleganza e prestigio

Si tratta di un abito elegante e importante, da indossare esclusivamente la sera. Ultimamente sta passando di moda, non è più un capo così in voga, specie tra i giovani. Si tratta di un abito che può comunque essere indossato per le proprie nozze. Deve però trattarsi di una cerimonia davvero prestigiosa ed esclusiva, in un contesto decisamente formale.
La tipica giacca del frac è corta davanti e lunga dietro. Con le caratteristiche”code di rondine”, essa modella perfettamente la silhouette maschile. Panciotto monopetto e papillon sono di rigore.

Lo smoking: un abito elegante prestato alle nozze

Non è un abito sposo, ma molti lo indossano per le proprie nozze, la sera. Si tratta di un abito elegante o un abito da cerimonia più adatto a un evento mondano. Chi scegliesse di indossare questo capo per il proprio matrimonio dovrebbe farlo solo se la cerimonia si svolgerà con rito civile.

L’abito classico: grigio, blu e bianco

L’abito grigio si indossa esclusivamente in inverno. È il capo ideale per un matrimonio formale. L’abito blu è indicato per chi si sposa tra maggio e settembre. Il classico abito blu prevede giacca monopetto, pantalone senza risvolti sul fondo e gemelli ai polsi. L’abito bianco può essere indossato se il matrimonio si svolge in spiaggia. Questo contesto, meno formale, renderà l’abito bianco perfettamente adeguato alla location. Solo in questa occasione si può scegliere il lino come tessuto.

L’abito spezzato

Per un matrimonio dal tono informale, soprattutto per sposi giovani che decidano di celebrare il proprio matrimonio in location insolite, casual, non convenzionali. Per l’abito spezzato le combinazioni saranno davvero infinite.